10 Christmas gifts for librarians and book lovers – 10 idee regalo per bibliotecari e amanti dei libri

So, it’s Christmas time again… All of us out there struggling to find the perfect presents for our friends. Does anyone have a librarian or a book lover as a friend? Odd as that may seem, a book is sometimes a little bit obvious as a present. So the good folks here at Librarea have collected a list of the ten most interesting and unusual bookish gifts out there, to amaze and bookify your friends even more! Have a great one…!

Ecco, è arrivato il natale… Tutti ci stiamo scervellando per trovare il regalo perfetto da fare agli amici. Qualcuno di voi ha un bibliotecario o un amante dei libri per amico? Per quanto possa sembrare strano, regalare un libro è a volte un tantino scontato. Quindi, quei bravi ragazzi di Librarea hanno collezionato una lista dei più interessanti e inconsueti regali ‘librari’ , per stupire e ‘librizzare’ ancora di più i vostri amici! Passate delle ottime feste…!

1. Pencil Headphones – Cuffie Matita41s2wyoIaoLApart from reading, some of us like to write, you know? And once you’re hooked, writing just seems to stick to you… You can’t get it out of you head! Get them here.

Oltre a leggere, alcuni di noi amano anche scrivere. E una volta cominciato, la scrittura ti si attacca addosso… Proprio non puoi togliertela dalla testa!

2. Book Ring – Anello libro

Art_k_unutmak_yok_kitap_y_z_k_var_art_k

Ever been in a situation when you just can’t find a piece of paper to write your memoirs upon? Well, this genius book ring solves the problem!

Vi siete mai trovati nella situazione in cui proprio non riuscite a trovare un pezzo di carta su cui scrivere le vostre memorie? Beh, questo geniale libro-anello risolve il problema!

3. Star folded book

il_570xN.382979249_icda

Wish I was skilled enough to do this on my own! Don’t start with that ‘pity about the book’… Get it here.

Magari fossi stato capace di fare una cosa del genere! E non cominciate con ‘però, peccato per il libro’… 

4. Literary Bed Duvet – Copriletto ‘letterario’

il_570xN.291456014

Don’t we all love bed-time stories… Get it here.

A tutti piacciono le storielle della buona notte…

5. Personal Library Kit – Kit biblioteca personale

51v5MPZKHuL

This is for those who just can’t keep their job away from home. Really hardcore. Get it here.

Questo è per chi proprio non riesce a non pensare al lavoro, anche a casa. Davvero hardcore. 

6. I-Typewriter

inline-img-6416

It’s exactly what you think it is… Another one for the budding writers out there! Get it here.

E’ proprio quello che pensate… Un altro regalo per voi aspiranti scrittori!

7. Book Paper Tissue Box – Scatola Fazzoletti Libro

Book-Style-Paper-Towel-Tissue-Box

I get so moved when i read Pride and Prejudice… Get it here.

Mi commuovo così tanto quando leggo Orgoglio e Pregiudizio…

8. Library Card Socks – Calze tessera prestito

library-card-socks-48488-p[ekm]250x250[ekm]

When was the book due? Where did I put that library card? Oh, here it is… in my socks! Get it here or see our post.

Quando dovevo restituire il libro? Dove ho messo la tessera? Oh, eccola qui… nelle mie calze!

9. Leather Book Cufflinks – Gemelli libro in pelle

original_leather-book-cufflinks

For the discerning gentleman librarian.

Per il distinto gentlemen librarian. 

10. Adopt a book – Adotta un libro

This is probably the most useful idea of the lot. In order to help preserve its immense collection of volumes, this Christmas the British library offers a unique chance to ‘adopt a book’ for just 25 GBP. You can choose among a list of titles, and can also give the ‘adoption’ as a gift. If you wish to branch out, the price can also be increased and you will receive a lot more benefits such as a once-in-a-lifetime trip to the library and to its preservation facilities. You can get all the info here. Highly recommended!

Questa è forse la più utile idea fra tutte. Per poter preservare la propria immensa collezione di volumi, questo Natale la British Library di Londra offre la chance unica di poter ‘adottare un libro’ per sole 25 sterline. La scelta è tra una lunga lista di titoli; l’adozione’ può anche essere acquistata come regalo. Se volete spendere un po’ di più, inoltre, il prezzo della donazione di può incrementare, ricevendo così numerosi benefici quali un indimenticabile tour della biblioteca e dei suoi laboratori di restauro. Tutte le info si trovano qui. Consigliato!

Annunci

Quei secondi preziosi alla Biblioteca Capitolare di Verona

foto 1

Ci sono 86.400 secondi in una giornata, sta a te decidere cosa farne”.

Questa la scritta sul retro del bigliettino da visita di un caffè posto proprio di fronte al Duomo di Verona. Un caffè chiamato, guarda caso, “Caffè e Parole”. Noi gran parte di quei secondi già li avevamo spesi bene, dedicandoli alla visita della biblioteca su cui quello stesso locale si affacciava, dal lato sinistro. Quel tempo abbiamo così deciso di cristallizzarlo, di fissarlo in un ricordo fatto di memoria storica.

La Biblioteca Capitolare di Verona, un vero gioiello incastonato in un apparentemente anonimo edificio.

Nessun turista, solo noi a godere di quel tesoro senza tempo. Non che a Verona turisti non ce ne fossero, anzi. Ma in quell’angolo, con nostro grande disappunto, non ce n’erano.

foto 3

Così, ecco un post per far conoscere al mondo (ma anche agli italiani!) una tra le più antiche biblioteche esistenti (quella che conserva l’Indovinello Veronese, tanto per intenderci, prima attestazione della lingua volgare italiana!!). Non per narrarne la storia, facilmente reperibile, piuttosto per tentare di spingere dolcemente, tenendole per mano magari, quelle persone ignare, invitarle ad entrare sfidando il senso comune, per scrutare, dietro quelle antiche mura scrostate e incolori, un po’ di quel tempo perduto. La cosa più bella, sono le cose che non si vedono.

foto 5

I manoscritti, gli incunaboli, i bibliotecari come Mons. Turrini che ardentemente, durante le vicende belliche, li difesero e salvarono. Petrarca e Dante, che non di rado vi si recarono a studiare; la peste che colpì Verona nel 1630, mettendo ancora a repentaglio l’incolumità del patrimonio librario; quest’ultimo ritrovato un secolo dopo da Scipione Maffei, prestigioso umanista veronese… Sono storie che, in qualche modo, molte biblioteche condividono. Ma la Capitolare di Verona, che vanta il primato di ‘più antica biblioteca d’Europa’ sembra, pur essendo relativamente famosa, una gemma nascosta. Sembra che il chiostro su cui si affaccia, che prima di noi ospitò custodi come Pacifico e Ursicino, sia racchiuso in un passato che non è mai passato.

foto 1

Al nostro arrivo, un convegno di teologia non poteva trovare scenario migliore. Come non poteva essere migliore il benvenuto di una anziana signora che, quasi a reggere sulle sue spalle tutto il patrimonio di quegli scaffali, ci ammonisce dicendo “qui si conservano molti libri, eh… molto antichi…”. Con un’innocenza che fa tenerezza, se si pensa a tanti suoi colleghi, annoiati della propria professione e gelosi del patrimonio che sono chiamati a custodire. Non so il nome di quella donna. Ma ricordo come alla nostra richiesta di vedere le altre sale, visitare più a fondo la biblioteca, abbia risposto con franchezza: “venite, vi faccio vedere la sala di consultazione. Qui ce ne sono di storie da raccontare…”.

foto 3

Storie che non è difficile immaginare… una volta varcata quella soglia.

Missing the old library cards?

Library-Card

Librarians and archivists don’t really enjoy presents unless they are … ehm … books!

This little gem however is some exception: a convenient pouch/bag designed to faithfully replicate a library card. Columns and headings included… just like one of those old cards we miss so much.

Well, it’s not quite holiday time just yet but… if you want a real bookworm present?
find it here